NON SIAMO UNA SCUOLA…

Cosa significa? significa che Scuoletta Montessori è un’associazione No Profit. All’interno dello spazio associativo vengono proposti percorsi formativi alternativi alla scuola tradizionale. Seguiamo bambini dai 3 ai 14 anni e non rilasciamo titoli; il percorso intrapreso verrà riconosciuto a seguito di un esame tenuto a fine anno presso una scuola statale con cui è stata avviata una collaborazione. 

La struttura

Il luogo dove sorgerà la “Scuoletta Montessori” sarà un contesto protetto dove il bambino avrà la possibilità di sperimentare e muoversi negli spazi interni ed esterni liberamente ed in sicurezza.

La struttura che abbiamo scelto ha caratteristiche che si rifanno alle teorie del metodo Montessori: arredi e materiali sono usufruibili dal bambino in assoluta autonomia; le aule hanno ampi spazi comuni tra le diverse fasce d’età per stimolare il mutuo soccorso e l’auto apprendimento. Il bambino è così incuriosito dalle attività svolte dai compagni d’età differenti dalla propria (il piccolo sarà incuriosito e stimolato dal grande e viceversa il grande sarà invogliato ad essere paziente, attento ed accorto verso il piccolo).

Saranno messe a disposizione degli studenti alcune aree interne ed esterne predisposte ad attività didattiche e di laboratorio specifiche quali la biblioteca, la postazione computer, la zona del teatro, orto e cascina didattica ecc.…

La nostra sede sita in Strada Stupinigi, 104 ad Orbassano è un posto accogliente di circa mq 1200 in cui potranno essere ospitati comodamente 150 bambini suddivisi nel seguente modo: “Casa dei bambini” (3-6 anni) – 60 posti; “Elementare” (6-11 anni) – 60 posti; “Medie” (11-14 anni) – 30 posti. I locali sono a norma secondo le vigenti normative di sicurezza, antincendio ed A.S.L..

Ambiente interno e esterno

La sede associativa è immersa in un parco di mq 12000 dove i bambini per fasce d’età, in momenti differenti e di condivisione avranno la possibilità di sperimentare quotidianamente l’attività all’aperto con esperienze di gioco libero alternati ad esperienze didattiche organizzate.

La struttura è in un punto strategico, facilmente raggiungibile dai paesi limitrofi, ma anche dai centri urbani e città in quanto ben collegata attraverso le principali tangenziali; un grande parcheggio con circa 100 posti consentirà facilmente di accedere alla struttura in maniera comoda e rapida. Nonostante la facilità d’accesso, la scuoletta è immersa nel bellissimo parco privato, totalmente recintato, che dà la possibilità a bambini educatori di respirare un’aria pulita, lontano dal traffico e dal rumore, offrendo quindi un ambiente rilassante e naturale predisponente all’apprendimento.

Da poco tempo, la struttura fa parte del “Parco Naturale di Stupinigi”; è possibile raggiungere il bosco a piedi percorrendo un sentiero non carrabile e quindi sicuro per i bambini.

Il parco privato è naturalmente popolato da scoiattoli e da specie volatili tipiche del territorio; inoltre, un’area è dedicata alla cascina didattica per l’accudimento di animali da cortile e di piccola taglia. E’ anche presente un maneggio presso cui i bambini svolgeranno attività con i cavalli.

Nella Mensa associativa interna verranno serviti pasti biologici stagionali a Km0 cucinati in sede in uno spazio adeguatamente attrezzato per chi volesse usufruirne in alternativa al pasto portato da casa. Il servizio mensa è in grado di rispondere alle esigenze di bambini con specifiche intolleranze e allergie. I locali assolvono alle normative H.C.C.P. ed A.S.L. vigenti.La preparazione dei pasti, forniti esclusivamente agli associati, è a cura delle nostre volontarie “Nonna Ketty e Zia Mary”!

La didattica sarà espletata dai seguenti educatori:

Daniela R., Sabrina Z., Silvia C., Giorgia A. M., Vincent M., Fabrizio P., Sara V., Julia L., Andrea V., Gabriele F., Ala T., Federica P., Serena M., John O., Sara D., Sara V., Mariateresa B.

DEDUCIBILITÀ RETTE E RIMBORSI WELFARE

Grazie alla legge di stabilità del 2016 e riforma della buona scuola Art.15, comma 1, lettera E del T.u.i.r. è possibile dedurre una parte degli importi spesi per le rette scolastiche a favore di qualsiasi ente, statale, privato o struttura associativa alternativa se previsto dal piano welfare aziendale. C’è la possibilità di chiedere di inserire nel piano Welfare aziendale (Art. 51, comma 2, lettera F-Bis del T.u.i.r.) il rimborso di parte delle rette pagate a scuole statali o private per recuperare buona parte della spesa. Inoltre si può tener presente che, ogni anno, Sistema Piemonte prevede il rimborso di una parte della retta pagata per l’attività didattica dei propri figli. E’ necessario attendere settembre di ogni anno per l’uscita del bando e conoscere l’entità dei fondi destinati.

Rette per le fasce disagiate

Grazie ai fondi destinati al sociale di fondazioni ed enti è reale la possibilità di avere un numero da definire di rette prepagate per le fasce disagiate. L’auspicata collaborazione con le amministrazioni e col C.I.di.S, organo consorziale dei comuni di Rivalta di Torino, Orbassano, Bruino, Beinasco, Piossasco e Volvera, sarebbe fondamentale per individuare i soggetti che presentano problemi familiari, economici, sociali, educativi, per proporre in modo mirato un approccio pedagogico/didattico alternativo volto a sostenere i bambini che all’interno dell’indotto statale classico (per i motivi precedentemente menzionati) vivono situazioni di frustrazione e disagio condizionando l’organizzazione della classe. Il progetto consentirebbe di attuare una strategia preventiva riducendo gli eventuali costi sostenuti dalle famiglie e dagli enti statali a sostegno del percorso di studi.

orari

Orari

Per tutte e tre le fasce d’età sarà possibile accedere alla struttura dalle ore 7.40 alle 16.30. Gli orario d’uscita consentiti sono alle 13.45 dopo il pasto e dalle 16.00 alle 16.30. Eventuali altri orari devono essere concordati con la segreteria didattica e gli educatori. Dalle ore 16.30 alle 19.30 è possibile usufruire del servizio di ludoteca, aperto anche ai non frequentanti previa richiesta associativa, per sperimentare diverse attività ed il gioco libero.

Il servizio nasce dalla convinzione che, oggi sia fondamentale andare incontro alle esigenze delle famiglie dove spesso entrambi i genitori sono lavoratori che hanno sempre più difficoltà ad organizzare ed individuare strutture adatte e competenti che possano accudire i loro bambini, anche se arrivano tardi dal lavoro. I costi sono contenuti ed il personale altamente qualificato!

Tutti i pomeriggi verranno proposti dalle ore 17.00 alle ore 19.30 dei laboratori per bambini dai 3 ai 14 anni, divisi in fasce d’età e con proposte differenti. Sarà un posto dove gli adolescenti potranno sperimentare attività arricchenti in un luogo a loro misura con personale qualificato.